Come capire se è arrivato il momento di cambiare gomme alla tua auto

Le gomme sono uno strumento di sicurezza fondamentale dell’auto quindi è importante capire subito quando vanno sostituite per evitare problemi e pericoli.

Gli pneumatici permettono di mantenere la tenuta dell’auto alla strada e sono fondamentali soprattutto quando ci sono condizioni climatiche non favorevoli, strada scivolosa o quando bisogna frenare tempestivamente.

Gomme auto
Quando cambiare le gomme dell’auto (napolinews.it)

Sono uno degli elementi fondamentali della vettura e quindi vanno manutenute correttamente e sostituite quando necessario.

Sostituire le gomme dell’auto

Le gomme dell’auto rappresentano una delle voci di spesa che bisogna affrontare, sostituirle non è un’opzione, non è estetica ma è un obbligo previsto dal Codice della Strada. Ci sono parametri da rispettare, pena una multa da parte delle autorità per questioni di sicurezza.

Pneumatico
Perché sostituire gli pneumatici (napolinews.it)

Non si tratta di sostituirle solo quando ormai sono super usurate e non si riesce più a mantenere correttamente il bilanciamento della vettura, ci sono tanti casi differenti che richiedono un intervento tempestivo. La sicurezza è la cosa fondamentale alla guida quindi bisogna attenersi alla legge e alle regole previste dalla normativa in materia.

Di tanto in tanto è utile fare un piccolo check dal gommista oppure dal benzinaio che offrono una controllata rapida alle gomme dell’auto e determinano se è tutto ok o se bisogna gonfiarle o intervenire in qualche modo. Questa è una piccola attenzione periodica di buona manutenzione ordinaria.

Quando vanno cambiate

Secondo la regola, la profondità della scanalatura delle ruote non deve essere superiore a 1.6 millimetri. In pratica non si deve assottigliare o essere troppo gonfia per non compromettere la stabilità. Per misurarla ci sono strumenti appositi ma se volete comprendere subito se è tempo di cambiarla vi basta una moneta da due euro. La infilate nella scanalatura della ruota e misurate la sua profondità. Se il bordo argentato si vede vuol dire che la gomma è consumata e va cambiata. Ad ogni modo rivolgersi ad un esperto può offrire una valutazione accurata e sicura.

Anche guidando vi potete rendere conto se è tempo di cambiare la ruota, ad esempio se questa “tira” da una parte piuttosto che l’altra vuol dire che c’è una zona consumata. È importante anche valutare l’uso e le tempistiche. Ogni cinque anni in media le gomme devono essere sostituite, anche se sono perfettamente integre perché magari usate l’auto una volta al mese. Infatti è anche proprio il tempo a fare danni e a indurire la copertura esterna che può quindi diventare un rischio vero e proprio.

Un altro fattore riguarda la stagionalità perché bisogna cambiare pneumatici d’inverno e d’estate. Servono due tipologie differenti ma se siete pigri e non volete farlo potete acquistare i modelli universali che sono molto più costosi ma vanno bene in qualunque condizione. Va ricordato, anche in questo caso, che le gomme invernali ed estive sono normate dalla legge che stabilisce il periodo in cui dovete cambiarle ovvero il 15 novembre e il 15 aprile.

Cambiare le gomme non vi permette solo di essere sicuri e di viaggiare meglio ma di gestire meglio la vettura e soprattutto di consumare nettamente meno, con una stima fino al 3.3% di risparmio.

[ADINSETER AMP]
Impostazioni privacy